Numero Verde

PER I DIRITTI DEI BAMBINI E RIDARE SPERANZA AI BAMBINI VIOLATI - CHIAMATA GRATUITAnumero verde

Il "Numero Verde per diritti dei bambini" dell'Associazione "Meter onlus di don Fortunato Di Noto", è un servizio offerto dall'associazione in aggiunta al servizio sociale del Centro di Ascolto e Prima accoglienza, agli Sportelli Meter e al numero istituzionale di Meter 0931 564872 oltre che al portale di servizio www.associazionemeter.org anche per le segnalazioni dei siti pedopornografici e nocivi per i minori.

Il call center nazionale, sostenuto con il contributo della Regione Sicilia, Assessorato Beni Culturali, Ambientali e Pubblica Istruzione e attivo ad opera dei volontari di Meter, risponde al NUMERO VERDE 800 45 52 70, chiamata gratuita, per le chiamate provenienti dall'Italia,

Attivo da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 15.30 alle ore 18.00.

Le chiamate e le consulenze offerte sono a totale carico dell'Associazione Meter, l'obiettivo è quello di aiutare e accompagnare in tutte le sue difficoltà i bambini o le famiglie che vivono situazione di disagio, abbandono, violenza, e sul fenomeno dell'abuso sessuale. Il Numero Verde (che sarà a disposizione di tutti gli utenti sul territorio nazionale e degli Sportelli Meter) fornisce, attraverso un'equipe di esperti e figure professionali, informazioni e percorsi di prevenzione, nonché risposte, sul problema dell'abuso all'infanzia, della pedofilia e sui diritti dell'infanzia.

Il servizio del Numero Verde e gli Sportelli Meter dislocati nel territorio nazionale collaborano, seguendone i casi di urgenza con:

    • Forze dell'ordine e di Pubblica Sicurezza (Uffici Territoriali del Governo, Polizia, Carabinieri, Municipale, etc.)
    • Soccorso sanitario (118, Pronto Soccorso, Guardia medica)
    • Procure presso i Tribunali (ordinaria e minorile)
    • Servizi socio-sanitari della ASL (Neuropsichiatria Infantile, consultorio familiare)
    • Enti Locali (Comune, Provincia, Regione)
    • Tribunali (per i Minorenni e/o Ordinario)
    • Centri di Giustizia Minorile, etc. (Ufficio Servizi Sociali per i Minorenni, Centro di Prima Accoglienza, Istituto Penale Minorile)
    • Centri di Accoglienza (Comunità, Case Famiglia, etc.)