Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia

20 Novembre

La Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza del 1989 rappresenta una tappa fondamentale nel cammino volto al riconoscimento della soggettività del bambino, che diviene titolare di situazioni giuridiche soggettive a fronte delle quali i genitori, lo Stato e la Comunità Internazionale si impegnano con diversi livelli di responsabilità, a predisporre un sistema che valorizzi la cultura dell’infanzia.

Pertanto, promuovere i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza è un impegno fondamentale per l’Associazione Meter che si erge come promotrice della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza nel giorno in cui questa fu promulgata, ossia, il 20 Novembre.

L’Associazione valorizza il 20 Novembre attraverso momenti di riflessione, di sensibilizzazione e di realizzazione di progetti e attività ludiche nelle scuole sulla tematica dei diritti attraverso il coinvolgimento delle città che accolgono le Sedi territoriali ed i referenti.

Nello specifico, si organizza la “Festa dei Diritti” per tutti i bambini delle città, piena di colori e sorrisi, che implica il coinvolgimento degli operatori e dei volontari impegnati nell’organizzazione delle attività a scuola, che consentano una riflessione sulla loro importanza attraverso lo studio della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Le attività previste sono consone alla fascia d’età dei destinatari, al fine di affascinare i bambini e i ragazzi con gli strumenti di loro interesse (es. realizzazione di disegni tematici, il coro dei diritti, concorso fotografico).

L’Associazione annualmente coinvolge le Autorità, le Istituzioni, le scuole, gli atleti, gli artisti e gli animatori per fornire, ciascuno con il proprio linguaggio, i propri strumenti, la propria immagine, la garanzia della tutela dei diritti di ogni bambino.

 

disegni

diritti 2015 diritti 2013

 

diritti-1 diritti-3 diritti-5

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel: 0931 564872