Associazione Meter di Don Fortunato Di Noto
associazione meter

Associazione Meter di Don Fortuanto Di Noto

Associazione Meter di Don Fortuanto Di Noto

OS.MO.CO.P
Osservatorio Mondiale Contro la Pedofilia
Scopri di più
Polo Formativo
Workshop, studi e ricerca
Scopri di più
Centro Ascolto
Sostegno psicologico per l'infanzia e l'adoloscenza
Scopri di più
Previous slide
Next slide

Associazione Meter

Da oltre 30 anni a difesa dei bambini

È indiscutibile il ruolo e la storia dell’associazione sin dal 1989. Da allora ad oggi, Meter e don Fortunato, pionieri nella lotta alla pedofilia in Italia e all’estero…

Richiedi

Sostegno Psicologico

Dona

Sostieni Meter

Video

Dalla parte dei bambini

Dati OS.MO.CO.P

I numeri annuali del monitoraggio della rete

La maggioranza dei link segnalati è contrassegnata dal dominio .com (4.193 link), questo dato conferma la preferenza delle piattaforme di file sharing come canale di scambio.

osmocop osservatorio mondiale contrasto pedofilia
America

621

Europa

249

Africa

36

Asia

364

Oceania

55

Convenzioni e protocolli

Rapporti Istituzionali

Sostieni Meter

Fai una donazione!
Ogni piccolo gesto è importante

Sostienici

Dona ORA!

IBAN Postale: IT 44 M076 0117 1000 0003 7700 408 – BIC: BPPIITRRXXX
Versamento tramite bollettino di C\C postale n. 37 700 408
IBAN Bancario: IT IT23Z0306909606100000127633 – BIC: BCITITMM

5×1000

c.f. 014 024 608 91

FAQ

Frequently Asked Questions

Ascoltare e accogliere il racconto del bambino. Non cominciare una caccia alle streghe o una battaglia personale che risulterebbe dannosa per il minore. Rivolgersi dunque ad operatori del settore in grado di aiutare il bambino nelle modalità adeguate al suo sviluppo psicofisico. È importante che sia personale esperto a porre le domande al bambino e a indagare sull’accaduto per evitare di suggestionarlo.

Mettiti in contatto con un nostro psicologo.

Puoi rivolgerti a Meter o alla Polizia Postale. Segnala immediatamente i siti pedopornografici, evitando di commettere reati durante la navigazione. Esperti informatici di Meter provvederanno automaticamente ad inoltrare la denuncia del sito alle autorità competenti. L’Associazione collabora attivamente con il CNCPO (Centro Nazionale per il Contrasto alla Pedopornografia Online) grazie ad un protocollo ufficiale siglato con la Polizia Postale e delle Comunicazioni nel 2008. Inoltre ha dei contatti diretti con le Polizie di molti Paesi nel mondo.

Compila il modulo per segnalare pedopornografia online.

Il primo passo necessario per arrivare ad un intervento non è quello di improvvisarsi investigatori, cercando riscontri oggettivi, od esperti di psicologia, mettendo sotto “torchio” il minore, ma rivolgersi immediatamente a professionisti specificamente formati, i quali utilizzeranno metodologie e criteri riconosciuti come affidabili dalla comunità scientifica di riferimento per garantire l’attendibilità dei risultati e la genuinità delle dichiarazioni.

Verificata in tempi brevi l’attendibilità del racconto è necessaria la DENUNCIA.

La denuncia dovrebbe essere fatta dalla persona alla quale il bambino ha raccontato per la prima volta dell’abuso o dai professionisti che hanno esaminato il minore.

Tergiversare ha due risultati negativi:

  • ritardare l’inizio delle indagini e conseguentemente sottoporre il minore a rischio di reiterazioni;
  • aumentare la possibilità che la genuinità del racconto venga inficiata da condizionamenti esterni;
  • rischiare che il potenziale indagato venga a conoscenza delle eventuali “indagini” e quindi inquini o nasconda eventuali prove.

I reati di prostituzione minorile e di pornografia minorile, commessi ai danni dei soggetti minori degli anni diciotto, sono procedibili d’ufficio e quindi basta anche solo una segnalazione affinché il pubblico ministero svolga le indagini.

Chiunque, anche un privato cittadino o un’associazione, può segnalare l’abuso al Pubblico Ministero o ai servizi che hanno per scopo la cura, la custodia o l’assistenza dei minorenni.

Compila il modulo per segnalare un abuso subito da un minore.

La segnalazione del sospetto abuso da parte dell’insegnante, del personale sanitario in servizio nei presidi pubblici o degli operatori dei servizi pubblici, rappresenta atto obbligatorio che espone a precise responsabilità, anche penali, in caso di omissione.

L’art. 331 del codice di procedura penale stabilisce, infatti, l’obbligo di denunciare un reato per il pubblico ufficiale e per l’incaricato di pubblico servizio nell’esercizio delle loro funzioni o per i reati di cui vengono a conoscenza in ragione dell’esercizio che essi svolgono. La pena previste per chi omette la denuncia, in alcuni casi (per l’ufficiale o un agente di polizia giudiziaria, che ha avuto comunque notizia di un reato del quale doveva fare rapporto) è la reclusione fino ad un anno. L’obbligo di denuncia sorge però solo quando il reato è già delineato nelle sue caratteristiche essenziali e cioè quando vi siano elementi fondati, tali da indurre a ritenere che esso sussista.

Condividi, partecipa, metti a disposizione il tuo talento.

Seguici sui nostri social, condividi le nostre iniziative e fai conoscere l'Associazione.

Partecipa agli eventi formativi, agli incontri in tutto il territorio nazionale (e non), segui i nostri corsi di formazione specialistici poiché la formazione rappresenta la risorsa alla quale attingere per prevenire, intervenire e promuovere la cultura dell’infanzia.

Non per ultimo... Diventa volontario. Meter crede nel volontariato, perché è una risorsa in grado di fornire un volto umano alla società, rendendola più sensibile ai bisogni dei bambini. Pertanto, mette a disposizione dei volontari un ambiente in cui poter esprimere talenti, attitudini, motivazioni partecipando alla mission comune che è la tutela, la protezione e la valorizzazione dell’infanzia.

Scopri come diventare volontario.

ORARIO SEDE AVOLA
Lun - Ven 15:00 - 19:00
Sab - Dom Chiuso
ORARIO SEDE PACHINO
Lun - Ven 8:30 - 13:00 / 15:00 - 18:00
Sab - Dom Chiuso
Torna in alto
segnala pedopornografia

Segnala Abusi

Compila il modulo per segnalare abusi sui minori

sostegno psicologico infanzia adolescenza

Richiedi Consulenza

Compila il modulo per richiedere sostegno psicologico

richiedi corsi di formazione

Richiedi Formazione

Compila il modulo per richiedere corsi di formazione specifici

Richiedo